FCL021
Danilo Montanari

Volania, Normandia

fuori collana 21
Novembre 2001
17 x 12 cm
45 pagine
11 euro

Questo libro è stato stampato in cinquecento copie dalle Grafiche Morandi di Fusignano nel mese di novembre 2001. Cento copie contengono un’opera di Danilo Montanari (una banconota da mille lire con un grafito). Dieci copie contengono una banconota da un dollaro. Ogni opera è da considerarsi unica e di esse è conservata copia d’archivio.

Ventitre riproduzioni b/n di opere di Maurizio Cattelan.

Danilo Montanari (Marina di Ravenna, 10 giugno 1953), si occupa di arte contemporanea. Per le Edizioni l’Obliquo ha pubblicato Breviario dei desideranti, 1999 e Volo d’angelo, 2000.

Volania, Normandia è un monologo a due voci (l’intuizione è mutuata da un’idea di Luigi Ballerini) che esplora a tentoni la marginalità, i confini incerti che rendono straordinarie vite che altrimenti si manterrebbero dentro una prevedibile ordinarietà. Tra le due alternative in realtà non vi sono differenze sostanziali, cosa c’è di più temerario di una vita normale? Solo l’estetica muta, per cui sarà difficile riconoscere, o ricordare situazioni che hanno comunque dato origine a cambiamenti di pelle quasi da chirurgia plastica. Ma alle parole è impossibile fare una plastica, per il momento. I protagonisti di questo monologo a due voci intorno a due situazioni estreme della contemporaneità (l’arte e l’illegalità politica o sociale che sia) sono l’autore stesso, che indossa i panni del rivoluzionario-rapinatore per esigenze narrative, e Maurizio Cattelan, che invece interpreta sé stesso, ovvero un artista concettuale, forse.
Fatti veri e invenzioni si intrecciano, non saprei dire quali siano più autentiche.

FCL021
Danilo Montanari

Banconota da mille lire con grafito, applicata su cartoncino
110 x 160 mm
timbrata, firmata e numerata da 1/100 a 100/100